Soluzioni In Linea per il Controllo del Processo in tutto il mondo

Formulazione e Confezionamento

Le fasi di Formulazione e Confezionamento possono sperimentare dei fuori specifica a causa di molteplici variabili come l’efficienza dei miscelatori, i livelli serbatoi, l’andamento del pH e della temperatura, nonché le analisi in Laboratorio. La sensoristica optek può aiutare l’Operatore e dal punto di vista della qualità è in grado di offrire un panorama in tempo reale di eventuali incongruenze, di permettere eventuali variazioni in corsa per rispettare le tolleranze o di fermare un lotto di produzione fuori specifica. Questo aiuta a conoscere il processo evitando quindi tutti i costi supplementari prevenendo eventuali non conformità del lotto.

optek AF16-VB-N sensore in assorbanza con calibrazione in linea opzionale

L’installazione dei sensori optek in linea aiuta a migliorare le specifiche di prodotto, conformità ai requisiti e la produttività in senso stretto. Il modello AF16-VB-N di optek controlla la concentrazione di prodotto delle sospensioni per garantire dei livelli stabili durante il confezionamento finale. I sensori sono installabili direttamente nei serbatoi così come negli stream di ingresso e/o uscita o magari nelle riempitrici per verifica.

A seconda del prodotto, i sensori in linea di optek possono monitorare la torbidità, il colore, l’andamento della diluizione o anche l’opalescenza nei bioprodotti.

Migliorare la qualità con le registrazione dei dati in tempo reale per tutto il batch consente la miglior strategia QA/QC (quality assurance/quality control) sia in termini di documentazione sia in termini di conoscenza del processo.

Torbidità

Molti Prodotti presentano una torbidità di fondo che è correlata alla concentrazione del prodotto stesso. I torbidimetri optek hanno un grande range dinamico e misurano accuratamente sia a bassa che ad alta concentrazione.

Diluizione

Diversi Prodotti che sono torbidi già di loro potrebbero essere diluiti per ottenere la concentrazione obbiettivo. La sensoristica in linea di optek permette il monitoraggio della transizione e il raggiungimento del dosaggio richiesto prima delle riempitrici.

Opalescenza/Haze

Qualche bioprodotto raccolto nel serbatoio prima di essere mandato al confezionamento potrebbe essere interessato ad un fenomeno chiamato “opalescenza”. Questo è comunemente un effetto non desiderato causato dalla deriva di temperatura. Di suo è semplicemente un difetto estetico che di solito non interferisce con le prestazioni del farmaco ma d’altra parte qualche società potrebbe respingere i lotti di produzione a causa di questa imperfezione non desiderata. I sensori optek basati sulla luce diffusa o nell’UV sono in grado di controllare l’opalescenza che si genera anche in piccoli volumi. Questo mette in allerta l’Operatore immediatamente, prevenendo perdita di prodotto e garantendone la qualità.