Soluzioni In Linea per il Controllo del Processo in tutto il mondo

Colore e Concentrazione

Le misurazioni del colore.

optek AF26-EX-HT sensore ad assorbimento a doppio fascio

Le misurazioni del colore dei liquidi sono importanti per poter mantenere il processo sotto controllo e garantire le specifiche qualitative. I cambiamenti di colore sono legati alle variabili di processo come il surriscaldamento, i rapporti di diluizione, la presenza di impurità e l’aspetto finale del prodotto. Con un fotometro in linea optek si ha in tempo reale un controllo preciso sulle variazioni di colore del prodotto.

Tipicamente le misurazioni del colore sono eseguite in laboratorio prelevando i campioni dalla linea e seguendo procedure visive o utilizzando analizzatori da banco. I colorimetri optek possono rilevare istantaneamente i cambiamenti di colorazione direttamente in linea sul prodotto tal quale. Un fascio di luce focalizzato passa attraverso il prodotto, viene parzialmente assorbito diminuendo la sua intensità. Questo assorbimento dipende dalla lunghezza d’onda e indica il colore del fluido (es. tenore del giallo).

Il cambiamento è rilevato dal modulo ricevitore e convertito in un segnale. Utilizzando il convertitore C4000 il valore di assorbimento è facilmente correlabile alle unità di misura standard come APHA/Hazen, Saybolt, ASTM o altre. Il convertitore visualizza localmente la misurazione e la trasmette tramite l’uscita analogica in mA oppure via PROFIBUS® PA.

La misurazione della concentrazione

La misurazione è espressa in Concentration Unit (CU) a una determinata lunghezza d’onda ed è relativa alla concentrazione dei componenti che all’interno del prodotto interagiscono con la luce. La scelta della corretta lunghezza d’onda del filtro ottico e del cammino ottico appropriato determinano la precisione e la sensibilità della misura. Tanto più è selettiva la banda della lunghezza d’onda e lungo il cammino ottico, tanto più diventa sensibile la misurazione.

optek C4000 convertitore fotometrico

Ottimizzazione del processo

La rilevazione delle impurità, la prevenzione e la riduzione delle perdite di prodotto, la verifica della qualità in tempo reale, la riduzione dei costi di laboratorio e di produzione, la prevenzione dell’inquinamento sono solamente alcuni dei benefici che si ottengono utilizzando un colorimetro in linea della optek.

Applicazioni tipiche

  • Scale di colore (APHA/Hazen/Pt-Co, ASTM, Saybolt, Gardner® e altre scale)
  • Diossido di cloro
  • Deposito metalli (nichel, rame, cromo, ferro, cobalto, manganese)
  • Dosaggio coloranti o controllo decolorazioni
  • Rilevazione perdite o infiltrazioni
  • Rilevazione interfaccia tra prodotti, controllo dosaggi o miscelazioni
  • Controllo distillazioni
  • Controllo qualità solventi (APHA/HAZEN/Pt.Co., ppm ferro)
  • Misura di concentrazione additivi e catalizzatori coloranti (es. ferro in HCl)
  • Bagni galvanici (nichelatura)
  • Solfito di rame
  • Rapporto acqua/solvente
  • Ipoclorito