Soluzioni In Linea per il Controllo del Processo in tutto il mondo

Controllo Separatore nella Birrificazione

Controllo Uscita (chiarificato)

optek AF16-N Sensore di assorbimento a Singolo Canale

I separatori centrifughi / decantatori equipaggiati con un torbidimetro ad assorbimento NIR tipo AF16-N o AS16-N sull’uscita, possono eliminare scarichi non necessari e attivarli solamente quando il trascinamento della frazione solida (lievito) è rilevato realmente in uscita dalla macchina. Il conteggio della frequenza di questi scarichi è un indicatore del contenuto di solidi in ingresso, che può essere utilizzato per regolare la portata consentendo un miglioramento delle prestazioni della centrifuga in condizioni di massimo carico e permettere la massima capacità di filtrazione in condizioni di basso carico. In qualche birrificio, dove la birra prodotta è già sufficientemente limpida per l’imbottigliamento, un sensore modello TF16-N a luce diffusa può essere preferito ad uno ad assorbanza NIR per monitorare in modo preciso la bassa torbidità residua cosi come le birre prodotte volutamente più torbide.

Controllo ingresso

Aggiungendo un secondo sensore ad assorbimento NIR modello AF16-N o AS16-N sulla linea di carico alla macchina, misurando direttamente così il contenuto del solido, si ottiene l’immediata valutazione delle variazioni delle condizioni di processo, fermando la portata o magari deviando il flusso in caso di forte presenza di solidi per evitare il blocco macchina. Un contrattempo del genere costerebbe di più dello strumento stesso. Ovviamente un apposito rilevatore di interfaccia birra/lievito a monte preavviserebbe un carico fuori norma alla macchina. In questo caso un sensore AS16-N monitorerebbe la fase di transizione verso la birra e permetterebbe un controllo preciso della rimozione del lievito.

Convertitore optek C4000

Controllo Miscelazione su Bypass

In alcuni casi, viene usata una linea di bypass per dosare una certa quantità di birra non filtrata o di lievito nella linea della birra chiarificata. L’aggiunta di un secondo torbidimetro, a valle del punto di iniezione nel bypass, può essere utile per il controllo della concentrazione di lievito utilizzando una misura di tipo differenziale. Con questo strumento si assicura una qualità costante della birra prodotta. Si controlla così la torbidità in linea in tempo reale, senza la necessità di prelevare campioni o effettuare dosaggi manuali risparmiando tempo e denaro.

Controllo Concentrato

La linea del concentrato del separatore può essere equipaggiata con un fotometro ad assorbimento NIR modello AS16-N o AF16-N utilizzando un cammino ottico molto corto per ottenere la migliore correlazione tra assorbimento e contenuto del solido in peso percentuale. Questo consente di misurare e controllare sia la resa che la qualità del lievito in vendita.